Xilofono

ATTIVITÀ E SERVIZI

 
MUSICOTERAPIA:
percorsi individualizzati per bambini e adolescenti

 

La musicoterapia prevede l'uso della musica e di tutti gli elementi del linguaggio sonoro-musicale all'interno di una relazione, con la finalità di promuovere e sostenere il benessere fisico, mentale ed emotivo.

Ai bambini e ragazzi coinvolti non viene richiesta alcuna competenza musicale specifica; la mediazione non verbale che offre la musica permette infatti anche a persone con gravi disabilità psico-fisiche, problemi psichici e comportamentali di esprimersi e comunicare attraverso gli elementi del linguaggio sonoro-musicale.

Il lavoro terapeutico attraverso la musica può inoltre offrire esperienze positive e gratificanti, che favoriscono l'aggancio di bambini e ragazzi che abbiano difficoltà ad essere contattati in altro modo.

 

COME SI SVOLGE: le sedute si svolgono in una stanza dove è presente un ricco e diversificato strumentario musicale, che include strumenti a percussione di diversa tipologia e dimensione, chitarre, violoncello e pianoforte. La varietà degli strumenti musicali utilizzati, insieme all'uso della voce, promuove l'esplorazione e la creatività, permette di fare scelte, esercitare preferenze e sperimentare modalità espressive differenti, affinché lo stile espressivo di ognuno possa essere accolto e valorizzato. 

La modalità di svolgimento delle sedute varia a seconda dell'età dei bambini e ragazzi coinvolti, oltre che degli obbiettivi terapeutici specifici.
 

CARATTERISTICHE E OBIETTIVI: l'approccio musicoterapico utilizzato prevede un lavoro relazionale ed espressivo incentrato sull'utilizzo della musica e degli elementi del linguaggio sonoro-musicale. Gli obiettivi generali includono: sviluppare le componenti non verbali della comunicazione; favorire aspetti di regolazione emotiva; promuovere la creatività e l'espressività; sostenere l'autostima.

Gli obiettivi specifici del percorso vengono definiti sulla base dei bisogni e delle risorse emersi nei primi incontri di valutazione, e successivamente concordati con i genitori e - laddove presente - l'equipe di riferimento che ha in carico il bambino. Sempre con i genitori sono inoltre previsti incontri periodici di verifica degli obiettivi.

 
IMMAGINARIO GUIDATO E MUSICA:
musicoterapia recettiva per adulti

 

 

L'Immaginario Guidato e Musica - Metodo Bonny (Bonny Method of Guided Imagery and Music - BMGIM) è un metodo di musicoterapia recettiva basato sull'ascolto di specifici programmi musicali.

Gli ascolti musicali proposti, insieme all'utilizzo di tecniche di rilassamento, favoriscono l'insorgere di immagini e emozioni che sono in connessione con la propria vita emotiva interiore.

COME SI SVOLGE: dopo un primo momento di accoglienza, segue la fase di rilassamento e di ascolto di un programma musicale in posizione comoda (in poltrona o sdraiati) e preferibilmente a occhi chiusi. Durante l'ascolto è possibile condividere le immagini e le sensazioni evocate dalla musica, mentre nella fase conclusiva dell'incontro è possibile dare loro forma anche attraverso il disegno.

CARATTERISTICHE E OBIETTIVI: approfondire la conoscenza e il contatto con la musica attraverso un'esperienza di ascolto significativa e profonda; utilizzare l'ascolto della musica come strumento di conoscenza di sé e di sviluppo delle proprie risorse e potenzialità creative. In particolari momenti di fragilità può inoltre affiancare un percorso di psicoterapia.

 
ALTRI PROGETTI

- Formazione e laboratori per la scuola
- Educazione musicale e didattica speciale
 
 
Per informazioni e per prenotare un colloquio conoscitivo gratuito.
Studio di Musicoterapia Trento - dott.ssa Chiara Acler
Corso Buonarroti - 38122 Trento (TN) | c.f. CLRCHR82A57L378S | p.i. 02349940227
 
© 2020 Chiara Acler